sabato 24 marzo 2018

#ImpolyzerStudio - Update db #Firebird 3.0 from #CSV file. Aggiornamento PEC anagrafiche #TributiXE.


sabato 17 marzo 2018

Schedulazione dei progetti di aggiornamento,importazione,esportazione (ServiceImpolyzer).


POSTED BY GIULIANO PAGNINI, 17 MARCH 2018


Con ImpolyzerStudio è possibile installare un servizio che esegue in background i progetti schedulati nell'ora/giorno/mese configurati.
Alcuni esempi di utilizzo dello schedulatore:
  • Aggiornamento automatico delle PEC dei contribuenti dalle banche dati delle Camere di Commercio.
  • Aggiornamento delle ditte cessate e dei contribuenti deceduti dall'anagrafica generale del Comune.
  • Incrocio dei dati dalle banche dati di altri fornitori di servizi, come i gestori energia elettrica o fornitori del gas.
  • Generazione dei macro dati statistici e pubblicazione automatica, in formato JSON via FTP, nei siti web statiti del gestore del servizio.
  • Fornitura periodica di dati, secondo tracciati di esportazione, per altri fornitori di servizi.
  • Tantissimi altri utilizzi.
Tutti i comandi per i progetti di esportazione sono disponibili nel menu Schedulazione.
Selezionare il comando Schedulazione progetti per aprire la finestra di configurazione:



Per aggiungere il progetto attivo selezionare Aggiungi Attivo, altrimenti il comando Aggiungi Progetto (apre la finestra di selezione di un progetto *.pid)
Per rimuovere un progetto dalla lista di schedulazione selezionare il comando Rimuovi progetto.
Per salvare le modifiche selezionare il comando Salva modifiche.
Sono disponibili tre tipi di schedulazione:

Giornaliera ad ora prestabilita, oppure ad ogni ora del giorno



Schedulazione settimanale: all'ora prestabilita del/i giorni della settimana o a tutte le ore


Schedulazione mensile: all'ora prestabilita o a tutte le ore (Opzioni giorno) del mese/i selezionati.



Per installare il servizio ImpolyzerSchedule selezionare il comando Installa servizio schedule dal menu Schedulazione, poi il comando Avvia servizio schedule


Buon lavoro.

sabato 10 marzo 2018

Integrazione di ImpolyzerStudio© nei software tributi (rendiconto F24 e TD896).


POSTED BY GIULIANO PAGNINI, 10 MARCH 2018


ImpolyzerStudio è stato integrato nei software tributi. 
Nel menu Contabilità sono stati aggiunti due comandi:
Menu Impolyzer 
Menu Inserimento incassi da file Impolyzer




Il primo comando apre Impolyzer in modalità semplificata con scelta del progetto da eseguire




Selezionare Avvia per eseguire il programma di importazione.
Selezionare il file F24 da elaborare dalla finestra Query variabili e il comando Conferma.




Terminata la prima fase rispondere Ok al messaggio.




Selezionare il comando Inserimento incassi da file Impolyzer per completare l'operazione.




Buon lavoro.



giovedì 8 marzo 2018

ImpolyzerStudio© Configuratore di progetti di esportazione/importazione e aggiornamento.


POSTED BY GIULIANO PAGNINI, 08 MARCH 2018


ImpolyzerStudio è un configuratore di piani (import/export/update) da utilizzare in tutti i software PGSOFT e non solo;
Sempre più aziende richiedono bolle e fatture  secondo un loro tracciato o trasmettono i propri ordini in formato digitale.
L'utente finale dovrebbe selezionare il progetto del cliente, inserire il numero di bolla o fattura e premere un bottone senza preoccuparsi di altro.

Come creare un menu semplice per l'Utente finale dove selezionare il piano ed eseguirlo?

Dopo aver creato il Vs. programma di esportazione, più o meno complesso, aggiungetelo ai preferiti.






Potere aggiungere una immagine al menu, un logo e personalizzare il nome e la descrizione in Gestione Preferiti




In tutti i software PGSOFT compare il nuovo menu Impolyzer
Nell'esempio il software Cartoons per la gestione dello scatolificio con il nuovo menu.
Selezionare il comando Esporta bolle/fatture




L'utente finale deve solo selezionare il comando Avvia e rispondere ad eventuali domande (parametri) richiesti.



Buon lavoro.



mercoledì 7 marzo 2018

ImpolyzerStudio© Query Variable.


POSTED BY GIULIANO PAGNINI, 07 MARCH 2018


Con ImpolyzerStudio è possibile parametrizzare ogni elemento delle Vs. query.
Esempio: L'utente scarica ogni mese i file di fornitura F24 o i file postel TD896.
Utilizzando lo stesso progetto di importazione vuole selezionare il file di fornitura da importare senza modificare la query origine.

Come fare?
Aggiungere una Macro Params al progetto.


Dalla finestra Aggiungi parametri query selezionare la tabella/e da parametrizzare.
(E' possibile parametrizzare ogni elemento della query, oltre alle tabelle, con il comando Valori Variabili).
Selezionare Aggiungi per confermare la nuova regola.


Il parametro TABELLA compare nella lista regole.
Salvare la query nel progetto.



Aprire il progetto con query parametriche


Viene aperta la finestra con la scelta delle variabili; se la variabile è una tabella la finestra mostra l'elenco dei file nel database, altrimenti il valore/variabile da sostituire o confermare.
Selezionare la tabella/file da eseguire con la query.


Il file di fornitura F24 di gennaio pronto per l'importazione


Buon lavoro.


lunedì 5 marzo 2018

ImpolyzerStudio© Query Designer - Origine dati basata su query per tutti i driver.


POSTED BY GIULIANO PAGNINI, 05 MARCH 2018


Con il nuovo Query Designer, puoi creare complesse query da utilizzare come origine per i tuoi progetti di importazione/esportazione o aggiornamento dati per tutti i database nativi SQL,file TXT,TXT con tracciato,CSV,MS-Excel,ODBC.

Avviare ImpolyzerStudio.
Dal menu File selezionare Nuovo Progetto.
Selezionare l'origine dati (ad esempio file CSV).



Selezionare la destinazione.
Creare la query ICP_DITTE.CSV  COMUNI.CSV che collega il cap di ICPDITTE con il cap dell'anagrafe COMUNI D'ITALIA.
Selezionare la tabella ICP_DITTE.CSV e con il tasto destro il comando Crea nuova query con tabella attiva




Verrà aperto il Query Designer con la tabella aperta nello schema
Doppio click su ogni tabella (file CSV) da aggiungere alla query; nell'esempio aggiungere i comuni d'Italia file COMUNI.CSV


Trascinare i campi da collegare ICP_DITTE.cap su COMUNI.CAP; selezionare il tipo di collegamento (JOIN) e il colore della regola.


Visualizzare la query e il risultato con il comando ESEGUI


Aggiungere delle condizioni alla query impostata.


Aggiungere delle condizioni (WHERE) alla query impostata e confermare con SALVA REGOLA


Salvare nel progetto:  Salva nel progetto (assegnare un nome alla query).



La query pronta per l'importazione.
Con il nuovo Query Designer e gli "assistenti alle condizioni",  creare complesse query, da utilizzare come origine nei Vs. progetti di importazione, è veramente molto semplice e intuitivo.


ImpolyzerStudio è inserito come Add-On in tutti i software tributi 2018
Buon lavoro




sabato 3 marzo 2018

ImpolyzerStudio© Creare tracciati di esportazione per altri fornitori di servizi


POSTED BY GIULIANO PAGNINI, 03 MARCH 2018


Sempre più spesso database eterogeneei (protetti) devono scambiarsi informazioni o incrociare dati per controlli.
Ogni fornitore di servizi fornisce tracciati per lo scambio dei dati.
Per fornire questi dati al fornitore/partners dovete creare un progetto di esportazione dove la destinazione è una o più tabelle create dai tracciati che vi sono stati forniti.

Prima di tutto create le tabelle dai tracciati .
Dal menu Destinazione selezionare Crea una tabella.


Selezionare Crea da lista


Copiare il primo tracciato da foglio elettronico o altro documento

Incollare nella finestra Tipo Tracciato
Il programma riconosce i vari tipi di campi nel tracciato.
E' possibile personalizzare il Mapping
Confermare con Crea campi


Personalizzare la tabelle (Size dei campi stringa) o confermare con il comando CONFERMA
Assegnare il nome della nuova tabella



La tabella PAGAMENTI pronta per il progetto di esportazione


La tabella destinazione può essere convertita in formato Excel©, CSV, TXT o file di testo a lunghezza fissa secondo un tracciato specifico.

Buon lavoro
Giuliano Pagnini